CONTE VISTARINO

Aziende recensite

Meritano il viaggio:

  • Passeggiare, se possibile, nell’ampio parco della tenuta;
  • Visitare la nuova cantina con la suggestiva spirale che si sviluppa su quattro piani;
  • La degustazione dei vini, uno su tutti il Bertone Pinot Nero 2015.
CONTE VISTARINO

La bella Tenuta del Conte Vistarino è sita nella valle del torrente Scuropasso, nell’area collinare dell’Oltrepo’ Pavese. Per arrivare all’azienda bisogna addentrarsi nella campagna a sud, verso l’inerpicarsi degli appennini che separano la Pianura Padana alle alture di Genova e della Liguria.

Percorrere la strada è come fare un tuffo nella natura, un percorso leggermente selvaggio e curato che parallelamente si addentra nella storia fino al 1629 quando i Conti Giorgi di Vistarino acquistano il feudo.

La Villa dei Conti, in parte ancora abitata dalla famiglia, è stata accorpata all’azienda vinicola e utilizzata per visite, eventi e importanti manifestazioni.

E’ bello percorrere il suo parco, è appagante ammirare la tenuta, è invogliante camminare nell’ampio spazio verde: accertatevi che sia visitabile, è un’esperienza che vi rimarrà nel cuore.

Dalla parte opposta della strada due fabbricati recentemente ristrutturati accolgono la cantina e la sala di accoglienza.

Tutto è nuovo, pulito, tecnologicamente all’avanguardia, strutturalmente operativo, igienicamente perfetto.

La cantina lavora le uve di 200 ettari di vigneto, di cui circa 140 solo lavorati a pinot nero.

Siamo stati accolti da una donna professionale e comunicativa, Mirella Vilardi che ci ha accompagnato nel percorso illustrandoci il lavoro in azienda.

Un cammino che si articola tra il passato, con il museo che racconta il periodo dell’abbondanza, ed il presente, con una modernissima cantina votata alla qualità e, nell’interrato, la barricaia, dove l’oggi ha incontrato la storia arricchendolo di valore aggiunto.

Il tutto collegato da una scala a spirale, un saliscendi artistico simbolo di continuità.

Infine la degustazione: abbiamo scelto vini di Pinot Nero, nella versione fermo, il Saint Valier, frizzante Charmat Brut e frizzante rosato Charmat Rosè.

L’azienda è assolutamente da visitare.

Enoturismo, cosa degustare:

Rossi

Bianchi

Rosè

Spumanti

Informazioni azienda

Valutazione azienda
  • 9.5/10
    Valutazione azienda - 9.5/10
9.5/10
Sending
User Review
6/10 (1 vote)

INVIACI LE TUE FOTO

Hai visitato un’azienda vinicola che abbiamo recensito e vuoi condividere le tue foto con noi?

Le pubblicheremo sul nostro sito!

Ti è piaciuta questa recensione?

Condividi questo articolo sui tuoi social

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Altre aziende recensite

Storica, aperta all’innovazione, gestita da donne. Questi sono i tre elementi chiave della Casa Vinicola Marenco.L’azienda nasce dal nonno che col matrimonio accorpano in un’unica famiglia 7 ettari …
8.5/10
Treiso è un piccolo borgo –la popolazione è inferiore ai 1000 abitanti, ad est di Alba, capoluogo ideologico dei grandi vini di Langa. E Treiso, insieme a Barbaresco e Neive è uno dei tre comuni titol …
9/10
Canelli è un paese con tanta storia enologica da raccontare.Lo capiamo dal paesaggio, con le dolci colline costellate di tantissimi vigneti che hanno fatto la storia e hanno portato ricchezza alle g …
8.5/10
L’Antica Fratta è sita nella zona più a nord-est della Franciacorta, in quell’area dal fascino un po’ “selvaggio” dove le dolci colline si alternano agli invasivi boschi.La cantina è stata interamen …
8/10
L’invitante casa colonica è un vero piacere da vedere e da vivere, posta com’è a Villongo, su una dolce collina a poche centinaia di metri dal fiume Olio e dal lago d’Iseo.Il borgo è poco lontano, m …
8/10
Paesaggio affascinante, senza tempo. Colline che ti immergono in un sogno, ti rilassano, ti avvolgono. Una cartolina da vivere, un saliscendi senza fine, un corollario di colori. Tutto questo e ancora …
9/10
Precedente
Successivo

Prossimi eventi in calendario

Benvenuto!

Controlla la posta, ti abbiamo inviato una mail di verifica

Accedi alla mail utilizzata per la registrazione alla newsletter e clicca sul pulsante per completare la registrazione.