CASTELLO DI STEFANAGO

Aziende recensite

Meritano il viaggio:

  • Il Castello, un antico maniero oggi tutelato dall’UNESCO;
  • La vista sul territorio dove si apprende cos’è la biodiversità;
  • Il racconto di Giacomo Baruffaldi, e la sua scelta di vivere nell’armonia del territorio.
CASTELLO DI STEFANAGO

Quando la persona fa la differenza.

Siamo nell’area sud dell’Oltrepò Pavese, un territorio variegato che si inerpica su per le colline raggiungendo altitudini superiori ai 300/400 m s.l.m. E’ su una di queste colline, al confine comunale di Borgo Priolo con Fortunago che si erge, nell’assoluto silenzio della natura, il Castello di Stefanago.

140 ettari circa di estensione, con una biodiversità variegata che permette di preservare la l’armonia e la vita degli esseri che la vivono.

Antonio e Giacomo Baruffaldi, -quest’ultimo vive nell’antico maniero, a contatto diretto con la natura-, hanno da tempo deciso di seguire la viticoltura biologica certificata e, più recentemente, anche la biodinamica.

I 20 ettari di terreno vitato si dividono in vari appezzamenti, ciò permette un monitoraggio attento ed una lavorazione diretta e curata quotidianamente con maniacale attenzione.

E’ un piacere sentire il racconto di GIACOMO BARUFFALDI e capire quanto sia vivo in lui l’ancestrale rapporto.

La costruzione della torre di avvistamento risale all’XI secolo, la restante struttura nei secoli successivi. E’ difficile immaginare di costruire una moderna ed efficiente cantina all’interno delle mura preservate e tutelate dall’UNESCO. Eppure la cantina c’è, per ovvie ragioni è piccola, ma è perfetta, pulita, ordinata e organizzata per la lavorazione.

C’è anche una sala di accoglienza con un piccolo punto vendita.

Tutto in ordine quindi per trascorrere una piacevole giornata fuori porta, immersi nella natura, in un territorio incontaminato ed incantato.

Sembra un tuffo in un tempo passato, ma con tutti i crismi della modernità.

E’ un viaggio da progettare ed una realtà sicuramente da visitare !

Enoturismo, cosa degustare:

Rossi

Bianchi

Spumanti

Vini Dolci

Informazioni azienda

Valutazione azienda
  • 8.5/10
    Valutazione azienda - 8.5/10
8.5/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

INVIACI LE TUE FOTO

Hai visitato un’azienda vinicola che abbiamo recensito e vuoi condividere le tue foto con noi?

Le pubblicheremo sul nostro sito!

Ti è piaciuta questa recensione?

Condividi questo articolo sui tuoi social

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Altre aziende recensite

Bello è il paesaggio dell’Alta Langa, ricco di dolci e vedi colline alternate da rigogliosi boschi. Qui i borghi si integrano in un paesaggio ricco di quiete dove la natura domina imperiosa.Nell’azi …
8/10
L’azienda si trova sulla strada che collega il comune di Dogliani con la Liguria, aprendosi a sud-est, sulle dolci colline vitate. La strada prosegue per Murazzano, poi Millesimo ed infine l’apertura …
10/10
L’Antica Fratta è sita nella zona più a nord-est della Franciacorta, in quell’area dal fascino un po’ “selvaggio” dove le dolci colline si alternano agli invasivi boschi.La cantina è stata interamen …
8/10
L’azienda, non facilissima da raggiungere, è posta all’estremo occidente d’Italia, non lontana dalla linea di confine che separa la costa della Liguria da quella francese.Il territorio, va detto, è …
7.5/10
Il fascino della campagna toscana ha pochi eguali; le dolci colline coltivate a cereali, vigneti e uliveti si alternano in un susseguirsi interrotto solo da ordinati filari di cipressi che talvolta in …
9/10
L’acquisto del podere risale al 1996, qui, a metà strada circa tra Marsala e Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, Lara Creuso e Francesco Pellegrino, con le figlie Federica e Irene, hanno t …
8/10
Precedente
Successivo

Prossimi eventi in calendario

Benvenuto!

Controlla la posta, ti abbiamo inviato una mail di verifica

Accedi alla mail utilizzata per la registrazione alla newsletter e clicca sul pulsante per completare la registrazione.